ORVIETO, UN'ESPERIENZA AUTENTICA

Orvieto è una splendida cittadina arroccata su una rupe tufacea, a breve distanza dal Lago di Bolsena e ottima base di partenza per le escursioni in Umbria e nell’Alto Lazio. Hotel Corso ovviamente consiglia una permanenza nella cittadina per scoprire tutte le sue meraviglie, sia quelle visibili che quelle meno conosciute:  esiste infatti la possibilità di scoprire i tunnel e le vie scavate sotto la città, in una rete magnifica e impressionante di cunicoli tufacei che percorrono tutta la rupe.

Da vedere: il Duomo di Orvieto, splendido esempio di architettura gotica italiana; le Chiese di Sant’Andrea e san Domenico; lo splendido Pozzo di San Patrizio, con la sua struttura elicoidale unica; la Cappella di San Brizio, affrescata da un ciclo di dipinti sul Giudizio Universale di Luca Signorelli;  le Necropoli del Crocifisso del Tufo e di Cannicella, e i vari palazzi in stile medievale, rinascimentale e moderno che rendono la città un vero capolavoro artistico.

Orvieto è una città che si racconta ogni giorno dell’anno, con quasi tremila anni di storia  alle sue spalle, ogni palazzo, ogni vicolo, ogni monumento, ogni torre non può che far parlare di sé e la cosa più bella è che questo passato così ricco ancora oggi sembra si respiri nell’aria.
Definita già dai tempi antichi la città alta e strana che arriva a toccare il cielo, Orvieto non può che affascinare ogni visitatore che rimane incantato dalla sua storia, dalla sua arte e dalle sue innumerevoli tradizioni.

Le Meraviglie

Orvieto da sempre conquista il cuore di chi la visita. I suoi scorci, i paesaggi ed i suoi monumenti unici rimangono impressi nella mente. Meta turistica apprezzata da sempre in particolare per le sue tre meraviglie: la Rupe, il Duomo ed il Pozzo di San Patrizio.

Una città da scoprire in tutti i suoi aspetti, da quelli più noti a quelli più nascosti, una città accogliente a misura d’uomo.

L'Orvieto Nascosta

La rupe tufacea sui cui è arroccata la città nasconde un cuore antico, suggestivo e tutto da scoprire: è la sua dimensione sotterranea fatta di numerosi cunicoli, cantine, pozzi e grotte scavati nel tempo fin dall’epoca etrusca.

Un modo di ricreare spazi nel perimetro di un’area delimitata dagli alti bastioni naturali della rupe e, che nel tempo ha trasformato alcune di queste opere di scavo in vere e proprie attrattive da scoprire: Il Pozzo della Cava, Orvieto Underground, il Labirinto di Adriano ed i Sotterranei di Sant’Andrea.

Le Arti ad Orvieto

Orvieto vanta una lunga e fiorente tradizione legata all’artigianato. In particolare in città sono ancora presenti botteghe artigiane dove è possibile acquistare prodotti artigianali come ceramiche e terrecotte, creazioni artistiche in legno e cuoio ed il tipico merletto orvietano.